indietro

L'azienda Cromaris investe nell'impianto di preingrasso

Il sindaco del comune Kali, Duško Vidov, e l'amministratore di Cromaris Goran Markulin, hanno stipulato in data 24/03/2014 un accordo di cooperazione. L'azienda Cromaris si è impegnata ha ricostruire i suoi stabilimenti nel comune di Kali e a investire nella modernizzazione della produzione.
 
- Gli investimenti a Kali, e a Mala Lamjana fanno parte del grande progetto di sviluppo dell'avannotteria e del centro di preingrasso. Praticamente abbiamo aperto la procedura con la quale l'azienda Cromaris con il nostro aiuto potrà ottenere la documentazione per la pianificazione territoriale e progettistica e l'allestimento della costa parte dell'investimento, che rappresenta una cosa importante per noi. L'ivestimento è molto importante, soprattutto per l'isola di Ugljan e Kali, ma anche per la comunità. Questo investimento di Cromaris garantisce l'attività dello stabilimento e nuovi posti di lavoro. - ha detto Duško Vidov, sindaco di Kali.
 
L'Amministratore della Cromaris, Goran Markulin, spiega che l' investimento rappresenta la chiave nella tecnologia dell'industria ittica.
 
- A Nin è già cominciata la ricostruzione del vecchio stabilimento, costruito nel 1981, dove verrà costruito uno degli stabilimenti più moderni d'Europa per l'allevamento di avannotti, nel valore di circa 11 milioni di euro. L'impianto di preingrasso a Kali è un allargamento naturale del processo tecnologico dell'avannotteria. Con l'aumento del carico di lavoro a Kali verrano aperti una decina di nuovi posti di lavoro. Quanto vale un posto di lavoro al giorno d'oggi, soprattutto sulle isole, non è necessario sottolineare. Secondo il piano l'avannotteria a Nin e l'impianto di preingrasso a Kali produrranno 30 milioni di avannotti. Questo significa che non ci sarà più il bisogno di importare gli avannotti costosi dai mercati europei, cioè, saremo in grado di offrire gli avannotti di orata e di branzino anche ad altri allevatori croati, e per loro ciò sarà più conveniente in termini di qualità ma anche per quanto riguarda il prezzo, dice  Markulin, rilevando che si tratta inoltre, di una migliore cooperazione tra una della più forti aziende croate nel settore di allevamento e il comune pù impgenato nel settore della pesca. A Lamjana Cromaris prevede di investire in vasche per l'alimentazione degli avannotti che arriveranno da Nin.
 
La prima fase di costruzione della nuova avannotteria a Nin sarà completata nei primi mesi del 2015 e sarà immediatamente messo in funzione, così come lo stabilimento per il pre-ingrasso a Lamjana. Gli investimenti risulteranno con una migliore qualità degli avannotti che si adatteranno più facilmente all'allevamento in mare aperto dove saranno collocati con un peso a partire da sei grammi.